Laboratorio di Moda Artigianale

domenica 2 dicembre 2012

cronaca di un sabato attivo

Ieri ultima lezione del corso di apicoltura..come preparare le arnie per l'inverno ...dopo l'ultimo trattamento con acido ossalico le arnie non si controllano piu' fino a febbraio...
Dopodiche' ci e' stato consegnato il "magro" raccolto della nostra arnia....


neanche mezzo chilo....vabbe'...il tempo e' stato pessimo in primavera ..e la siccita' estiva ha dato l'ulteriore mazzata...

dopo la dimostrazione festa di fine corso .. tutti in agriturismo

ma potevo tornarmene a casa senza un po' di cera d'api?

l'apicoltore mi ha regalato un pezzo di cera...fortunatamente non s e' accorto della mia faccia quando l'ha tagliato da una forma sporchissima, impolverata.....scura...

ma c'e' internettttt .....per cui scopiazzando le indicazioni di questo video


ho "pulito" la cera

prima pero' ho messo su il brodo.....



poi ho spezzettato la cera e messa a sciogliere a bagnomaria

una volta liquida...



l'ho setacciata con una garza...



non tutte le impurita' sono state trattenute dalla garza, ma la cera solidifica immediatamente per cui sono rimaste intrappolate sul fondo del pyrex..




poi ho steso sulla carta forno..una volta raffredata l'ho spezzettata




ed ecco qui ....colore giallo pallido, pulitissima...





poi alle 17.00 presenti in Piazza Unita' ...a manifestare contro l'ecomostro che hanno intenzione di costruire nel nostro golfo...
e.

ps ..adesso mi tocca l'arduo compito di pulire la cera dai miei contenitori di vetro.....aaarrggghhhhh


3 commenti:

melanele ha detto...

Che soddisfazione aver finito il corso! E avere anche il proprio miele. Che cosa ci farai con la cera d'api?

Io ho delle candeline in cera d'api vera, e profumano di miele!

Per pulirle ho trovato questo semplicissimo rimedio su "La regina del Sapone": i contenitori li fai scaldare a bagnomaria in modo che la cera si sciolga un po' e man mano la togli via con la carta da cucina. E' facilissimo e velocissimo. Se i contenitori sono di vetro, ancora meglio perchè li ficchi in microonde per 10-20 secondi e pulisci la cera sciolta sempre con la carta da cucina.

Alla fine puoi dare un'insaponata al tutto. Ciao!

DA:
http://www.lareginadelsapone.com/2011/01/pulire-i-pentolini-sporchi-di-cera.html

elena & fabiana ha detto...

grazie per il consiglio e la segnalazione !
la cera e' l'ingrediente che mi mancava per provare a fare la mia prima crema per il viso...e naturalmente anche un burro cacao....
ciao!

Crea Din ha detto...

Ciao, sono passata a trovarti... che bello il corso di apicoltura, ne farei uno volentierissimo anche io, senza parlare dell'arnia in giardino, ma nei centri urbani non si può.... comunque, ho seguito un corso di cosmesi naturale non più tardi di 10 gg fa e la cera d'api è indispensabile ;-) Ciao!